Press

  • - Suonare News

E il flauto dà un senso nuovo a Debussy

Magnifico itinerario debussiano per il virtuoso veronese Giampaolo Pretto che del programma è interprete principale, ideatore, autore delle moderne trascrizioni, nonché autore delle note di copertina. (…) A mano a mano che l’ascolto procede ci rendiamo conto della bellezza di questa linea interpretativa, coerente e convincente. Una vera chicca, per qualità “compositiva” e immedesimazione autoriale, è il magnifico Quintetto per flauto oboe clarinetto corno e fagotto.

Angelo Foletto
 

  • - MUSICA

Debussy Ouïr la lumière

Ouïr la lumière – « udire la luce » – recita il titolo, dunque quanto mai appropriato, di quest’album dalla bellezza a tratti disarmante, che segna il ritorno in sala d’incisione di Giampaolo Pretto dopo una troppo lunga assenza. (…) Attraverso quel suono fatto di colore e luce, Pretto scandaglia il mistero dell’anima di un uomo, Claude Debussy – e, attraverso quella, dell’anima di tutta una stagione dell’umanita`”

 

Luca Rossetto Casel
 

  • - L'Ape Musicale

Torino, concerto Shokhakimov / Pretto

Giampaolo Pretto si rivela interprete in grado di rendere al meglio le infinite sfumature di una parte che metterebbe a dura prova qualsiasi strumentista (al pari della fenomenale Sequenza di Luciano Berio regalata come bis tra gli applausi), calibrando il suo intervento pressoché continuo da capo a fine con un'espressività che conferisce significato a fruscii, note tenute, salti d'ottava, brevi cellule di melodia spazzate dalle ventate di uno stile sinfonico asciutto e senza compromessi. (...) L'intesa con il podio, distillatore di suoni essenziali, all'occasione di algida consistenza, conduce a un'esecuzione destinata a rimanere un sicuro riferimento, nella purtroppo non vasta discografia del pezzo.

Alberto Ponti
 

  • - Giornale della Musica

Il flauto di Giampaolo Pretto omaggia Debussy

È un viaggio luminoso questo omaggio di Giampaolo Pretto alla musica di Claude Debussy pensato in occaasione dei 100 anni dalla morte del compositore, una densa selezione che raccoglie in due dischi un ideale compendio delle opere che Debussy ha dedicato al flauto, impreziosito da trascrizioni – a opera dello stesso Pretto – capaci di valorizzare il ventaglio espressivo dei brani qui raccolti. Al centro (…) è incastonata Syrinx, emblematica pagina per flauto solo del 1913 (ma pubblicata postuma) che Pretto restituisce con una finezza interpretativa intensa e pregnante. 

Alesandro Rigolli
 

  • - Classic Voice

Debussy - Ouïr la lumière

“Ascoltare la luce" è titolo s’altri mai opportuno a far risaltare la segreta formula del comporre debussiano (…) Va apprezzato il contributo di Giampaolo Pretto, flautista che mi pare egregio per come riesce a commutare estensione e timbro violinistici ma ugualmente bravo nel sottoporre a trascrizione tutte le altre pagine qui raccolte.”

Aldo Nicastro
 


Made by UbyWeb&Multimedia with uwAdmin4. All rights Reserved.